Luca Bolognini | TEDxUdine

Luca Bolognini(1979) è uno dei massimi esperti europei di privacy e diritto dei dati. Presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati, avvocato e founding partnerdello studio ICT Legal Consulting (ICTLC) con sedi a Milano, Roma, Bologna e Amsterdam. Insegna diritto della privacy in università ed enti di alta formazione, in Italia e all’estero, e ricopre il ruolo di ethics & privacy advisorper progetti UE di ricerca e innovazione su Big Data, artificial intelligence, Internet of Things, smart city. Autore di numerosi volumi giuridici, ha pubblicato anche libri divulgativi, tra i quali “Generazione Selfie” (Corriere della Sera, 2014) e “Follia Artificiale – Riflessioni per la resistenza dell’intelligenza umana” (Rubbettino, 2018). È sposato e ha due figlie, vive a Roma ma è sempre in giro per l’Italia e l’Europa.

IL TALK DI LUCA BOLOGNINI

Ci aspetta una realtà aumentata, ma umanamente diminuita? Volenti o nolenti, l’ambiente fisico in cui ci immergeremo sarà sempre più interconnesso, artificiale e intelligente, o forse folle: oggetti “dotati d’anima e sensi”, superfici di immobili, mobili e perfino tessuti del corpo cattureranno il nostro essere-nel-mondo fisico per trasformarci in elementi virtuali. I nostri dati saranno raccolti, scambiati, arricchiti, generati in un gioco istantaneo e impercettibile tra algoritmi invisibili e auto-evolutivi, per poi tornare a tramutarsi, come pioggia dalle nuvole, in fenomeni materiali, in “effetti personali” frutto di calcoli infallibili sul nostro sé digitale conscio e inconscio. A nostra insaputa, a prescindere da noi. Potremmo finire per rinunciare, volontariamente, alla nostra volontà? Come salvare l’incalcolabile, l’irrazionale ma ragionevole mistero che tiene insieme le relazioni, anche quelle legali, tra esseri umani?