Vai al contenuto

BIGLIETTI

Viviamo “SBILÀNCIÀTI”, in modelli che ci sono stati imposti in passato e che adesso non sono più sostenibili: abbiamo bisogno di cambiarli.

In questi mesi abbiamo osservato molto il nostro mondo e cosa sta accadendo. Abbiamo sentito così l’esigenza di parlarne e di provare a portare una riflessione dedicata alle nuove generazioni e al mondo che stiamo lasciando loro.

Ci sono due grandi fazioni: da un lato, una generazione più anziana che ha formato e portato l’Italia e il mondo sino ad oggi, cresciuta con un modello che ora e nel futuro non sarà più sostenibile. Dall’altro, le generazioni più giovani che non seguono più quel modello, ne soffrono e agiscono in ordine sparso.

È giunto il momento della rottura: necessitiamo di un cambio di modelli.

Quali saranno questi nuovi modelli che aiuteranno le nuove generazioni a costruire e vivere il loro futuro?

“SBILANCIATI” ha un doppio significato.

Solo la posizione di un accento lo fa cambiare: uno è lo stato di equilibrio precario; l’altro un imperativo a sbilanciarsi, a mettersi in crisi.

È giunto il momento di SBILANCIARSI!

VIVI L'ESPERIENZA DI TEDxUDINE 2024

12 TALK

14 Speaker presenteranno le loro idee sul palco

ATTIVITà

Tante attività pensate per confrontarsi e scambiare idee

ATMOSFERA

Un allestimento unico e originale per l'occasione

NETWORKING

Due pause caffè e una pausa pranzo per incontrarsi. Un'intera giornata da passare assieme, dalle 10 alle 17:30

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

(in aggiornamento)

SABATO 9 MARZO 2024

09:30 – 10:00

ACCREDITAMENTO PARTECIPANTI E WELCOME TO YOU INSIEME ALLE NOSTRE ATTIVITÀ

Attendiamo insieme l’inizio dell’evento con interviste insieme ai FrontX, giochi con la “Bike For The Future” e un’attività artistica condivisa all’interno del Teatro Palamostre.

Prima sessione: comunicare per ispirare: la rivoluzione attraverso le parole

10:00 – 10:15

10:15 – 10:35

10:35 – 10:55

10:55 – 11:15

Introduzione e un saluto al pubblico di TEDxUdine

Alli Beltrame

Costanza Giannelli

Elvis Tusha

11:15 – 11:45

COFFEE BREAK

Prima pausa caffè per fare networking e scambiarsi pensieri e opinioni della prima sessione di talk.

Seconda sessione: lavorare in modo intelligente: il futuro dell’equilibrio vita-lavoro 

11:45 – 12:00

12:00 – 12:20

12:20 – 12:40

12:40 – 13:00

La sostenibilità secondo TEDxUdine

Beniamino Pagliaro

Riccardo Maggiolo

Roberto Notarnicola

13:00 – 14:30

PAUSA PRANZO

Pausa pranzo insieme alla nostra Goodie Bag sostenibile.

Terza sessione: dal capitale all’umanità: innovare il modo in cui creiamo valore

14:30 – 15:00

15:00 – 15:20

15:20 – 15:40

15:40 – 16:00

Sbilanciamenti partecipati

Roberto Siagri

Enrico Foglia

Luciano Canova

16:00 – 16:30

COFFEE BREAK

Seconda pausa caffè per fare networking.

Quarta sessione: sociale vs. politico: costruire un equilibrio per il futuro

16:30 – 16:50

16:50 – 17:10

17:10 – 17.30

17:30

Juan D’Auria, Laura Paracini e Anna Postorino

Martina Micciché

Martina Di Piazza

Bye bye TEDxUdine!

SPEAKER

Risponderà alla domanda:
Oltre un nuovo modello economico: quale?

Roberto Siagri ha una laurea in fisica ed è un imprenditore nel campo della deep-tech. Ha acquisito una vasta esperienza nel settore ICT, attraversando le tre maggiori rivoluzioni tecnologiche: il PC, Internet e il Cloud. Ha co-fondato Eurotech, un’azienda di PC embedded, nel 1992 e ne è stato l’AD fino a marzo 2021, concentrandosi su innovazione, internazionalizzazione e sviluppo di nuovi modelli di business abilitati dalle tecnologie digitali. Possiede un’ottima conoscenza del mercato dei capitali acquisita durante il percorso di crescita di Eurotech: dalla fase di start-up nel 1992 al private equity nel 2001, e all’IPO nel 2005. Attualmente è l’AD di Rotonium, una start-up deep tech che opera nel campo dei computer quantistici. E’ autore del libro “La Servitizzazione – dal Prodotto al Servizio per un futuro sostenibile senza limiti alla crescita” edito da Guerini ed è stato co-autore del libro “Anticipare il Futuro – Corporate Foresight”, pubblicato da Egea.

elvis tusha

Risponderà alla domanda:
Come possiamo elevare il dialogo intergenerazionale?

Nato e cresciuto in Albania, mi sono trasferito in Italia con la mia famiglia all’età di 10 anni. Qui ho scoperto la mia passione per la tecnologia e l’innovazione, che mi ha guidato attraverso gli anni universitari. Durante questo periodo, ho lavorato come bibliotecario, un’esperienza che mi ha permesso di sviluppare competenze organizzative e di ricerca, fondamentali per il mio futuro professionale.

Dopo la laurea, ho intrapreso la mia carriera in PwC, unendomi al dinamico team di Digital Transformation. In qualità di Senior Associate, ho avuto l’opportunità di immergermi profondamente nel mondo dell’intelligenza artificiale (AI), esplorandone le molteplici applicazioni innovative nel campo della trasformazione digitale. Questo ruolo mi ha offerto sfide stimolanti e la possibilità di lavorare su progetti all’avanguardia.

Accanto al mio ruolo in PwC, ho avviato un progetto personale di divulgazione tecnologica sui social media. Questa iniziativa mi ha portato a recensire oltre 250 applicazioni AI, con una frequenza di più di una recensione ogni due giorni. Questo impegno non solo mi ha mantenuto aggiornato sulle ultime evoluzioni nel settore dell’AI, ma mi ha anche permesso di condividere le mie scoperte e le mie conoscenze con un ampio pubblico online, contribuendo a diffondere la consapevolezza e l’entusiasmo per questa tecnologia rivoluzionaria.

juan d'auria

Risponderà alla domanda:
Attivismo: perché dovrebbe essere una priorità?

Juan D’Auria, 35 anni, nasce a Roma e si laurea al DAMS di Gorizia, iniziando sin da subito a lavorare nella produzione audiovisiva in Friuli Venezia Giulia. A Udine incontra Extinction Rebellion e decide di usare creatività, corpo e videocamera in azioni dirette nonviolente, per denunciare l’inazione dei governi nei confronti della crisi climatica in corso.

anna postorino

Risponderà alla domanda:
Attivismo: perché dovrebbe essere una priorità?

Anna Postorino, 25 anni, studentessa di Tecnica della Riabilitazione Psichiatria presso l’Università di Trieste. Da sempre legata alle cause sociali, nel 2019 scende in piazza con Fridays For Future e non si ferma più, ora si occupa dell’Ufficio Stampa di Fridays For Future Italia e insieme ad altre persone fa parte della sezione del movimento di Gorizia.

laura paracini

Risponderà alla domanda:
Attivismo: perché dovrebbe essere una priorità?

Laura Paracini, classe 1996, nasce e cresce a Roma. Studentessa di psicologia, nel 2021 lascia gli studi per dedicarsi a tempo pieno all’attivismo con Ultima Generazione, per cui lavora nell’ufficio stampa e come formatrice nell’area di comunicazione. Attualmente è sotto processo in due diversi procedimenti penali per azioni di disobbedienza civile contro l’inazione dello Stato riguardo il collasso climatico.

Risponderà alla domanda:
Crisi demografica e previdenziale: un nuovo sistema necessario? Ma quale?

Luciano Canova, PhD in Economia, è docente di economia ed economia comportamentale alla Scuola Enrico Mattei. È titolare del corso di Esperienze creative e di lavoro all’Università di Pavia. È un divulgatore di economia e usa differenti canali: libri pop, podcast, video pillole (canale TikTok con 60 mila follower), laboratori di educazione finanziaria per bambini con i mattoncini Lego. Ha pubblicato L’elefante invisibile: come affrontare l’inatteso (Il Saggiatore, 2022) e L’economista sul tapis roulant: come allenarsi con le parole dell’economia (Il Saggiatore, 2023) e Un pizzico di economia insieme a Giovanna Paladino (Electa, Mondadori Junior 2024)

Risponderà alla domanda:
Coinvolgere i giovani nella democrazia: come riportarli al voto?

Nata e cresciuta in Comasina, è una fotografa e una scienziata politica specializzata in relazioni internazionali e politiche globali, si occupa di disuguaglianze, espulsione sociale e geopolitica cercando di mantenere un’ottica intersezionale e antispecista.

riccardo maggiolo

Risponderà alla domanda:
Le persone sono cambiate: come cambiare il lavoro?

Riccardo Maggiolo è il fondatore di Job Club, start-up sociale che ha permesso a migliaia di persone di cercare e trovare lavoro insieme. È speaker, autore e firma Huffpost sui temi del lavoro e dell’innovazione sociale, nonché formatore per utenti e consulente di strategie HR e CSR per aziende. Il suo ultimo libro è “Brave New Work – Viaggio alla ricerca del senso del lavoro”. La sua storia è su www.riccardomaggiolo.com

alli beltrame

Risponderà alla domanda:
Educazione emotiva: come si insegna e quanto è importante?

Counsellor professionista formata con l’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers.
Formatrice certificata sul Metodo di Comunicazione Efficace di Thomas Gordon, specializzata nella comunicazione tra genitori e figli, insegnanti e studenti.

Autrice di best-seller e Oscar Mondadori, ha superato 40.000 copie con
Invece di dire… Prova a dire..
Perché fai così?
Arrabbiati per bene.‌
Podcaster dell’original Spotify più ascoltato dai genitori italiani “L’educazione responsabile”, da oltre 250 settimane nella classifica Top50.
Mette al primo posto la cura dell’armonia familiare e scolastica, attraverso il sostegno e la divulgazione di una comunicazione empatica e non violenta.
Con questo scopo ha fondato il progetto “Educazione Responsabile”, per contribuire a espandere il più possibile una comunità educante libera da pregiudizi, informata, rispettosa e responsabile.‌
Negli ultimi 15 anni ha incontrato e formato migliaia di genitori e insegnanti in Italia e in Svizzera e soprattutto online.‌
Ha un obiettivo preciso: aiutare le prossime generazioni di adulti a essere finalmente connesse e felici con bambini e adolescenti.‌
Per raggiungere questo traguardo è allenata quotidianamente, da quasi 18 anni, da Tomaso, Leonardo, Gregorio e Tobia.

roberto notarnicola

Risponderà alla domanda:
Come superare la competizione con l’interoperabilità?

Roberto, visceralmente pugliese come ama definirsi, fa delle sue radici il cardine del suo fare impresa riuscendo a trovare nella famiglia e nelle tradizioni l’idea vincente per creare il suo business.

Roberto nasce a Gioia del Colle in provincia di Bari da genitori commercianti nel settore dell’abbigliamento.

Dopo un diploma in ragioneria e la laurea in Economia e Commercio all’Università di Bologna, inizia una carriera nel mondo della consulenza tra Milano e Bologna. Il periodo universitario è anche il momento in cui incontra Chiara Campeis, che diventerà ben presto la sua compagna di vita e professionale.
Un rientro in Friuli di Chiara, nella sua città d’origine Udine, spinge Roberto a seguirla e trasformare un trasloco in un’occasione interessante per trovare nuovi stimoli sul lavoro. Dopo un anno in BCC, viene assunto nel marketing operativo di una società di servizi. Roberto però, decide di fermare la sua carriera e iniziare a dare una forma concreta a un sogno, ovvero quello di creare un luogo in cui le persone possano trovare il piacere del cibo e dello stare insieme.

Risponderà alla domanda:
Democrazia in crisi: come ridefinirla?

Mi chiamo Martina, ho 35 anni e sono una Donna. Faccio l’Avvocato e metto quotidianamente al centro l’Essere Umano e la sua tutela facendone un mantra. Ho una carriera poliedrica arricchita da esperienze in ambito internazionale, europeo, nazionale e regionale.

Ho avuto il privilegio e l’onore di collaborare con diverse agenzie delle Nazioni Unite, con l’AEBR-DG Regio della Commissione Europea, il servizio relazioni internazionali e programmazione europea della Presidenza della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e diversi studi legali. Recentemente ho aperto il mio studio legale a cui guardo con un certo orgoglio in quanto sinonimo di raggiungimenti e sacrifici che poggia su valori, idee e principi in cui credo e porto avanti nella mia quotidianità. Sono una strenua sostenitrice della Vita, dei Diritti Umani, della Democrazia e delle relazioni internazionali.

La dimensione del singolo e dell’individuo non può prescindere dall’accezione più globale e connessa dei popoli. Rispetto profondamente e mi inchino al cospetto della diversità e tendo le braccia all’inclusività. La Responsabilità è una dimensione e accezione a me molto cara.

beniamino pagliaro

Risponderà alla domanda:
Come abbattere il muro generazionale?

Beniamino Pagliaro, nato a Trieste nel 1987, è un giornalista, caporedattore a La Repubblica e fondatore di Good Morning Italia. Oggi è responsabile della redazione di Torino de La Repubblica, dopo aver lavorato all’Ufficio centrale del giornale. In precedenza è stato responsabile dello sviluppo digitale de La Stampa (2015-2018), e ha lavorato per l’Agenzia ANSA (2008-2015).

Il suo ultimo libro è “Boomers contro millennials. 7 bugie sul futuro e come iniziare a cambiare (Harpercollins, 2023). Ha organizzato la conferenza sull’industria internet State of the Net (2008-2018).

Enrico Foglia

Risponderà alla domanda:
Come devono cambiare società ed economia per poter accogliere la transizione ecologica?

Enrico Foglia è un professionista di spicco con un background eclettico, un ampio network internazionale, competenze nell’ambito della sostenibilità e del marketing ed un’ampia esperienza in contesti aziendali di alto profilo.


Laureato in ingegneria meccanica a Roma, dopo una prima esperienza negli Stati Uniti nel dipartimento di innovazione per veicoli elettrici di General Motors, ha coltivato nel tempo la sua passione per il marketing e per la sostenibilità.
Nel 2021, ha co-fondato il “Regenerative Marketing Institute” con Philip Kotler e Christian Sarkar, un think tank che promuove un approccio innovativo e sostenibile alla comunità, già adottato da importanti organizzazioni come la Città di Palermo, la quinta città più grande in Italia.

 
Recentemente, ha fondato “Common Home”, una open platform per discutere delle questioni più urgenti che l’umanità di trova ad affrontare per la propria sopravvivenza.
Enrico è anche docente di innovazione digitale e sostenibilità presso l’Università Luiss di Roma, dove si dedica allo sviluppo di innovative start-up sostenibili, come “Shades of Blu”, la prima azienda in Italia focalizzata sulla rigenerazione dell’acqua.
Negli ultimi 20 anni, ha guidato lo sviluppo e l’esecuzione di progetti di marketing e comunicazione per grandi aziende come Bristol-Myers Squibb, Confindustria, Warner Bros, Benetton, Nissan, Procter & Gamble, L’Oréal, BNP Paribas, PosteItaliane, Mastercard ed EnelX.

 
Ha collaborato anche per lo Stato della Città del Vaticano, contribuendo alla creazione del primo video su sostenibilità del Papa Francesco.
Attualmente è in BIP, la più grande società di consulenza di matrice italiana, dove è responsabile dell’implementazione di progetti integrati di sostenibilità aziendale.
La sua carriera riflette una combinazione di competenze tecniche, passione per la sostenibilità e successo nella realizzazione di progetti di comunicazione e marketing per aziende di spicco a livello internazionale.

Nato e cresciuto in Albania, mi sono trasferito in Italia con la mia famiglia all’età di 10 anni. Qui ho scoperto la mia passione per la tecnologia e l’innovazione, che mi ha guidato attraverso gli anni universitari. Durante questo periodo, ho lavorato come bibliotecario, un’esperienza che mi ha permesso di sviluppare competenze organizzative e di ricerca, fondamentali per il mio futuro professionale.

Dopo la laurea, ho intrapreso la mia carriera in PwC, unendomi al dinamico team di Digital Transformation. In qualità di Senior Associate, ho avuto l’opportunità di immergermi profondamente nel mondo dell’intelligenza artificiale (AI), esplorandone le molteplici applicazioni innovative nel campo della trasformazione digitale. Questo ruolo mi ha offerto sfide stimolanti e la possibilità di lavorare su progetti all’avanguardia.

Accanto al mio ruolo in PwC, ho avviato un progetto personale di divulgazione tecnologica sui social media. Questa iniziativa mi ha portato a recensire oltre 250 applicazioni AI, con una frequenza di più di una recensione ogni due giorni. Questo impegno non solo mi ha mantenuto aggiornato sulle ultime evoluzioni nel settore dell’AI, ma mi ha anche permesso di condividere le mie scoperte e le mie conoscenze con un ampio pubblico online, contribuendo a diffondere la consapevolezza e l’entusiasmo per questa tecnologia rivoluzionaria.

Costanza Giannelli

Risponderà alla domanda:
News e IA: opportunità o ostacolo alla vera informazione?

Classe 1987, toscana Doc. Curiosa per natura e polemica per vocazione, è da sempre innamorata del potere delle parole e del linguaggio. Giornalista dal 2016, scrive di diritti, questioni di genere e cultura. Una laurea in Storia e una in Editoria fanno compagnia nel cassetto a Master in Giornalismo, Marketing e Comunicazione e Studi e Politiche di Genere.

Dopo aver lasciato pezzi di vita – e di cuore – a Firenze, Parigi, India del Sud e Milano, vive a Roma da 10 anni, ma non ha ancora imparato a pronunciare la c. Alla fine del primo lockdown ha abbracciato la Great Resignation, abbandonando felicemente il mondo della comunicazione e del digital marketing per tornare al suo primo, vero amore: il giornalismo.

Lettrice onnivora e incontenibile logorroica, ha da poco pubblicato il suo primo libro, “Fuori! La rivoluzione gay in Italia”. È volontaria dell’associazione femminista Differenza Donna contro la violenza maschile sulle donne.

Cosa significa partecipare ad un evento TEDx

Un evento TEDxUdine è un’occasione di incontro, scambio e condivisione.

Partecipare non significa solo ascoltare dal vivo i Talk dei nostri speaker; abbiamo pensato ad attività e momenti di aggregazione per favorire il networking tra tutti i partecipanti. 

Vuoi vedere un assaggio di quello che è successo all’ultimo TEDxUdine?

Guarda il video di “Nove Muse” qui a fianco!  

OPZIONI DI PARTECIPAZIONE E BENEFIT

TEDxUdine è un’organizzazione non-profit supportata dalla generosità della nostra community e dai volontari impegnati nell’organizzazione.

Quando compri un biglietto, non stai partecipando solo all’esperienza di una conferenza, ma stai supportando direttamente delle meravigliose iniziative che hanno impatto e ispirano il pubblico di tutto il mondo.

Domande? Scrivici a info@tedxudine.com

Per sapere di più sull’organizzazione non-profit leggi qui.

GIOVANI <26 ANNI

RISERVATO AI GIOVANI CON MENO DI 26 ANNI
20
  • 2 pause caffè
  • Goodie bag con il pranzo
  • Omaggi del TEDxUdine

STANDARD

Esauriti gli Early Bird
45
  • 2 pause caffè
  • Goodie bag con il pranzo
  • Omaggi del TEDxUdine

GRUPPI > 5 PERSONE

ACQUISTO MINIMO 5 BIGLIETTI
40
  • 2 pause caffè
  • Goodie bag con il pranzo
  • Omaggi del TEDxUdine

EARLY BIRD

Primi 150
35
  • 2 pause caffè
  • Goodie bag con il pranzo
  • Omaggi del TEDxUdine
ESAURITO

SOSTENITORE

Edizione limitata, solo 5 disponibili
75
  • Posto riservato IN PRIMA FILA della platea centrale
  • Corsia check-in riservata
  • Pause nella Lounge Area
  • Accesso alle prove degli speaker nella giornata dell'8 marzo
  • Pranzo con il team nella giornata dell'8 marzo
  • 2 pause caffè
  • Goodie bag con il pranzo
  • Omaggi del TEDxUdine
ESAURITO

patrocinIO E IN COLLABORAZIONE

Comune di Udine

EVENTO SUPPORTATO DA

MECENATI

I Mecenati sostengono l'evento attraverso la formula dell'ART BONUS FVG con un'erogazione liberale.

PARTNER INNOVATORE

RESIDENT PARTNER

PARTNER TECNICI

EFRAME

MEDIA PARTNER

TECHNICAL PARTNER

I NOSTRI CONTATTI

Associazione UDINExDET APS

via Aquileia, 58 | 33100 Udine

C: +39 320 1589989WhatsApp | Telegram

C.F.: 94146590305 | P.I.: 02945430300

e-mail: info@tedxudine.com

pec: info@pec.tedxudine.com

COME RICEVERE AGGIORNAMENTI

Puoi seguirci su tutti i canali social (Instagram, Facebook, LinkedIn, TikTok, X (ex Twitter), YouTube) ma sappiamo che gli algoritmi non sono dalla nostra e neanche dalla tua parte 😉

Per ricevere sempre gli aggiornamenti delle nostre attività e dei contenuti speciali che sui social non mettiamo, hai tre possibilità:

Iscriviti alla Newsletter di TEDxUdine

* indicates required

Ti invieremo delle newsletter per tenerti aggiornato sulle nostre iniziative e novità, come previsto nella nostra Privacy Policy che puoi leggere nel nostro sito:

Puoi disiscriverti in qualunque momento attraverso il link diretto che trovi in calce alle nostre mail. Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di privacy, visita il nostro sito.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices.

KEEP IN TOUCH!

× Hey! Scrivici direttamente.